Devi cambiare la caldaia? Alcuni consigli su come scegliere la caldaia adatta alle nostre esigenze

La caldaia, come sistema di riscaldamento familiare, è sicuramente uno dei sistemi più utilizzato e apprezzato; la sua funzione di riscaldare gli ambienti e/o produrre acqua calda è fondamentale per il benessere di una casa e delle persone che vi abitano.

Nel corso degli anni è possibile dover cambiare la caldaia e molti possono essere i motivi: state ristrutturando un appartamento (o ne stiamo creando uno nuovo) e state valutando il tipo di impianto di riscaldamento da utilizzare, oppure la vostra vecchia caldaia si è rotta, oppure vi siete accorti che il la vostra caldaia è vecchia, obsoleta e consuma troppo. Questi sono alcuni validissimi motivi per iniziare a valutare le varie possibilità che il mercato offre e scegliere la futura caldaia.

In base alle seguenti indicazioni, sarete in grado di capire quale caldaia sia più adatta alle vostre esigenze e potrete sceglierla in base: al tipo di alimentazione (il combustibile utilizzato), la tipologia di funzionamento (classico o a condensazione) e al tipo di installazione (a basamento o murale).

CONSIGLI PER UNA SCELTA CONSAPEVOLE DELLA CALDAIA

vendita caldaie firenze

vendita caldaie firenze

Come orientarsi tra tutti i vari modelli, tipologie e marche al fine di fare la scelta giusta?

Quali fattori dobbiamo valutare per fare la scelta migliore?

Ecco qua alcuni consigli:

    • capire la funzione che deve avere la caldaia: se l’impianto sarà utilizzato per produrre calore e riscaldamento oppure acqua calda per uso sanitario; è possibile utilizzare un sistema ibrido che permette di ottenere entrambe le cose (riscaldamento e acqua calda);
    • sapere dove sarà collocata la caldaia: l’impianto potrà essere installato all’esterno o all’interno dell’abitazione e questo elemento è di fondamentale importanza per scegliere la giusta soluzione;
    • dobbiamo conoscere il volume dell’ambiente che vorremmo riscaldare: al fine di scegliere una caldaia che abbia la giusta resa calorica per apportare il calore ottimale alla casa (e che non sia troppo piccola o troppo grande);
    • conoscere l’efficienza energetica della caldaia: attraverso il rendimento di combustione, è possibile capire se la percentuale di energia che deriva dalla combustione è sufficiente alle nostre esigenze; più è alto il rendimento di combustione, maggiore è l’efficienza energetica e minore è il consumo del combustibile (quindi c’è un risparmio economico)

Ricordiamo, in ultimo, che per un’installazione e una manutenzione corretta e una consulenza precisa, rivolgersi sempre e esclusivamente a personale qualificato.

Adesso potrai fare la scelta giusta per te, la tua casa e la tua famiglia e scegliere la giusta caldaia.