Caldaie a camera stagna pro e contro

La caldaia a camera stagna, nota anche come caldaia a tiraggio forzato, presenta un funzionamento diverso rispetto ai modelli tradizionali. In cosa differisce? La fiamma che brucia il gas è isolata dall’ambiente circostante, mentre l’aria deputata alla combustione viene prelevata dall’ambiente esterno attraverso un doppio tubo, il cui scopo è anche quello di espellere i fumi a seguito della combustione.

cadaie-camera-stagna-o-aperta-firenze
Perché si parla di tiraggio forzato? Perché all’interno del circuito di combustione vi è un ventilatore che per l’appunto rende forzato il tiraggio dell’aria. Quindi, il tiraggio non è naturale.
Quali sono i pro ed i contro delle caldaie a camera stagna? L’aspetto negativo è che i costi sono superiori rispetto alle caldaie tradizionali. Per ciò che concerne i pro, le caldaie a camera stagna possono essere installate dappertutto, anche in quegli ambienti dove l’areazione è scarsa o nei contesti poco spaziosi.

Come mai? Il motivo è semplicissimo. Prelievo ed espulsione dell’aria avvengono all’esterno.
Per concludere, se avete intenzione di installare una caldaia in un bagno o in camera da letto, con la caldaia a camera stagna, a differenza delle caldaie a camera aperta, l’operazione è fattibile, perché l’installazione può avvenire dentro casa. La si può scegliere se è presente una canna fumaria condominiale, deputata al convogliamento dei gas nocivi oltre il tetto del palazzo.