Caldaia che non parte le principali cause

La caldaia che non parte è uno di quei problemi domestici con cui prima o poi, purtroppo, bisogna confrontarsi. La mancata accensione dipende da motivi tecnici. In questo post, ci occupiamo di presentare le cause principali.

caldaia che non parte
caldaia che non parte

Blocco di sicurezza: l’impianto non parte, nonostante i led di stato siano accesi. Il display comunica dei codici di anomalia. Il blocco dipende dal sistema di sicurezza che è entrato in funzione per comando della scheda elettronica che ha ricevuto il segnale di anomalia da una sonda che monitora le principali componenti. Il problema può essere risolto solo con l’aiuto di un tecnico che, recandosi sul posto, verificherà il perché la caldaia non parte.

La nostra ditta, per l’occasione, è attiva a Firenze e provincia. Contattaci per un preventivo gratuito al numero in sovraimpressione.
Tornado alle cause principali sul mancato funzionamento della caldaia di casa, citiamo i gas di scarico. La sonda, di cui è munita ogni caldaia moderna, è situata presso lo scarico dei fumi con l’intento di monitorarne la temperatura. L’usura, però, finisce inevitabilmente per danneggiare la sonda di rilevazione. Ergo, si può riscontrare il blocco di sicurezza della caldaia che non si aziona.
Le cose si complicano se la fuliggine e le foglie finiscono per intasare lo scarico dei fumi. Anche in questo caso, deve intervenire un tecnico qualificato.

Problemi allo scambiatore: la presenza di incrostazioni di calcare incide sulla circolazione dell’acqua. I sintomi sono i cali di pressione. Occorre liberare i circuiti interni con un lavaggio chimico, ma a fronte di fori e di perdite, diventa essenziale procedere alla sostituzione dello scambiatore.
Infiltrazioni: la caldaia brucia un combustibile per riscaldare l’acqua. Spesso è il gas. In presenza di infiltrazioni di acqua all’interno delle condutture del gas, si registrano malfunzionamenti. Per risolvere il problema, il tecnico di turno deve procedere allo spurgo delle condutture.
Scheda elettronica danneggiata: concludiamo con le cause relative ala caldaia che non parte, soffermandoci sul fatto che la scheda elettronica serve a gestire tutte le principali funzioni. A fronte di sbalzi di tensione e dello spegnimento della caldaia o della bruciatura di un fusibile, occorre procedere con la riparazione o peggio ancora con la sostituzione.